Campania: Spiagge Meravigliose

Terzo appuntamento con Spiagge Meravigliose, la rubrica dedicata a chi ama il mare e allo stesso tempo rispetta l’ambiente! Anche i due itinerari che andiamo a proporre oggi sono contraddistinti da spiagge paradisiache dove rilassarsi, abbronzarsi e nuotare. Ci troviamo lungo la costa Campana, meravigliosa perla del nostro paese, rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e per i fasti mondani di alcuni luoghi frequentati soprattutto dai vip.

Spiagge meravigliose

NoleggioAuto.it ha realizzato per voi degli itinerari emozionanti, perfetti per un viaggio on-the-road, che vi guideranno attraverso le spiagge più belle della nostra penisola, regione per regione. Sono le “Spiagge meravigliose 2018” di NoleggioAuto.it che abbiamo selezionato affidandoci all’esperienza di Legambiente e del Touring Club Italiano.

I nostri itinerari includono infatti soltanto spiagge dichiarate da Legambiente ad alto interesse ambientale e con una qualità dell’acqua di particolare riguardo, tanto da ricevere 4 o 5 “vele”, il massimo riconoscimento conferito da Legambiente in base a tantissimi criteri, tra cui le valutazioni sulla qualità dell’acqua effettuate periodicamente dalla Goletta Verde.

È la volta della Campania, tra fasti mondani e paesaggi mozzafiato…

Gli itinerari

Ridiscendere la costa Campana è un piacere per gli occhi e per i sensi. La macchia mediterranea crea cornici incantevoli a picco su un mare azzurro cobalto. Gli itinerari che proponiamo in Campania vanno a coprire due tra i tratti di costa più caratteristici e rinomati del nostro Paese. Il primo percorre in tutta la sua lunghezza la penisola sorrentina, fino a fare capolino sull’isola di Capri, autentica perla dei nostri mari. Qui sfarzi e mondanità sono incastonati tra spiagge mozzafiato e acque cristalline. L’altro itinerario, quello blu, corre lungo la costa cilentana, da Punta Licosa a Marina di Camerota. Scegliere non sarà certamente facile e il nostro consiglio è ovviamente quello di percorrerli entrambi!

 

 

 

Itinerario rosso

È un itinerario abbastanza breve, 43km in tutto, anche se bisogna considerare che se si vorrà arrivare a Capri bisognerà prendere un traghetto. Questi partono da diverse località, tra cui Amalfi, Positano e, durante i mesi di luglio e agosto, anche da Maiori. La costiera Amalfitana è rinomata in tutto il mondo e percorrere le curve che si snodano lungo la costa sarà un vero piacere.

1) Conca dei Marini – Siaggia di Conca dei Marini

Lungo la costiera amalfitana, tra i dirupi a mare e le rughe calcaree, si aprono calette ghiaiose, dai fondali azzurri. A Conca dei Marini, il mare cristallino è perfetto per gli amanti dello snorkeling.

2) Furore – Fiordo di Furore

È il fiordo più profondo di tutta la Costiera amalfitana, costellato di cale e calette. Il borgo antico abbarbicato su un versante abbraccia gli avventori della grande spiaggia di ciottoli come in un presepe.

3) Massa Lubrense – Baia di Ieranto

Situata nell’Area marina protetta Punta Campanella, si tratta di una delle cale più belle e selvagge della zona, con una vista splendida sull’Isola di Capri. L’acqua è limpida e i fondali ricchi di pesci.

4) Capri – Palazzo a mare

L’isola di Capri offre scorci unici al mondo, con le sue scogliere ricche di vegetazione che celano grotte bellissime. Palazzo a Mare si trova nella costa nord dell’isola, tra vigne e limoneti.

5) Anacapri – Gradola

Spiaggia di sassi piuttosto appartata, offre uno dei fondali più profondi della costa e proprio a questo deve il suo tipico colore blu.

Itinerario blu

Questo itinerario, dalla lunghezza di 79km circa, vi porterà alla scoperta della costa Cilentana, perfetta per i giovani e per le famiglie. Al pari di quella Amalfitana, questa costiera è scelta spesso da vip, anche hollywoodiani, per trascorrere in tranquillità le proprie vacanze estive.

1) Punta Licosa – Spiaggia di Punta Licosa

Qui si trovano fondali rocciosi e ricchi di fauna, con estese praterie di Posidonia. La natura domina la spiaggia con vegetazione arbustiva e arborea, creando un effetto primitivo e indimenticabile.

2) Acciaroli – Spiaggia di Acciaroli

Molto suggestiva è la sabbia dorata di questa spiaggia, valorizzata soprattutto al tramonto quando il giallo dell’arenile diventa più intenso e si fonde col mare cristallino e il profumo del giglio di mare.

3) Palinuro – Spiaggia di Palinuro

Tra Palinuro e Marina di Camerota si apre una serie di larghe spiaggie ghiaiose, intercalate da numerose grotte. Lungo il promontorio invece si trovano calette e insenature cui si può accedere solo dal mare.

4) Marina di Camerota – Cala degli Infreschi

Una delle spiagge più famose del Cilento, è riserva naturale marina protetta. È formata da una naturale insenatura ad arco entro cui si racchiude un limpidissimo mare dalle diverse tonalità.

5) Marina di Camerota – Cala Bianca

Cala Bianca è un’oasi bianca, incastonata tra due speroni di roccia colmi di verde lussureggiante e lambita da un mare cristallino che a seconda del sole sfuma tra il celeste e un blu intenso e bellissimo.

Ti abbiamo convinto?

Altri articoli di Daniele Cavalieri
Ispica (RG) con Palazzo Gambuzza
Quale miglior modo di scoprire un territorio che attraverso le parole di...
Continua a leggere
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *