#Italiaontheroad: Il Lago Trasimeno, un’oasi di pace e natura

Questa settimana #Italiaontheroad, l’iniziativa per la promozione del territorio italiano di Noleggioauto.it, si addentra nell’Umbria più profonda, fino al Lago Trasimeno, il più esteso dell’Italia centrale. Una zona forse ancora poco conosciuta, ma bellissima: acqua, natura, storia e cucina. A guidarci questa volta è un’ospite d’eccezione: l’ Oasi La valle! (facebook, instagram, twitter) che si occupa della “gestione del patrimonio naturale” del lago Trasimeno. Da loro ci faremo raccontare cosa non perdersi assolutamente una volta lì.

Lago Trasimeno on the road: cosa è assolutamente vietato perdersi nei dintorni una volta saliti in macchina?

Lo stile di vita del Trasimeno: il suo paesaggio, la sua natura, la sua storia, i suoi sapori; il Trasimeno non è un luogo da visitare,  è un lago da vivere attraverso gli antichi mestieri, gli antichi borghi, le tante chiese, i piccoli musei, le oasi naturalistiche… e da assaporare sono i suoi prodotti tipici in parte legati alle acque e in parte dovuti alle colline che lo circondano.

Consigli dell’esperto: un tesoro nascosto che purtroppo solo i locali conoscono!

L’Oasi Naturalistica La Valle: una zona umida di grande interesse ornitologico, con acque basse ed estesi canneti, tappa importante di sosta e di nidificazione lungo le rotte migratorie dal nord Europa all’Africa sub-sahariana. In inverno troviamo gli uccelli provenienti dal nord est europeo tra cui: Folaghe, Germani reali, Moriglioni, Alzavole, Svassi maggiori  e Morette tabaccate. In Primavera arrivano i primi migratori africani che poi in estate nidificheranno, tra questi: Cannaiole, Cannareccioni, Aironi rossi, Sgarze ciuffetto, Nitticore, Aironi guardabuoi, Tarabusini. In autunno il canneto si popola di Storni e di Rondini che si preparano alla migrazione; facilmente si osserva anche il Falco pescatore.

 

Parlateci un po’ del vostro lavoro nell’Oasi della Valle.

Siamo una piccola cooperativa di soli 4 soci (Marco, Chiara, Maddalena, Mario), l’Alzavola Soc. Coop. e ci occupiamo della “gestione del patrimonio naturale”, in particolare, dal 2009 gestiamo l’oasi naturalistica sul lago Trasimeno. Ci occupiamo di tutto quanto concerne il funzionamento dell’oasi:

– percorsi di educazione ambientale che proponiamo dai bambini di 2 anni ai ragazzi dell’università;

– visite guidate per un ecoturismo educativo: ci rivolgiamo a naturalisti professionisti, agli amanti della natura, alle famiglie, ai cittadini;

– monitoraggi scientifici: siamo naturalisti ed esperti ornitologi e realizzano una serie di monitoraggi scientifici finalizzati alla conservazione dell’ecosistema Trasimeno con particolare riferimento all’ambiente del canneto. Tra i monitoraggi è da ricordare l’Inanellamento scientifico degli uccelli svolto in forma sia scientifica che divulgativa con lo scopo di avvicinare i giovani ma anche gli adulti alla ricerca in campo ambientale;

– in ultimo ci occupiamo di tutte le attività di promozione, salvaguardia e manutenzione dell’oasi.

La nostra piccola cooperativa ha fatto si che l’oasi sia un punto di riferimento ed un servizio per tutto il territorio del Trasimeno, divenendo, di fatto, la porta di accesso sistemico all’ecosistema, alla natura, al paesaggio del lago.

 

Se non ora quando?: i migliori periodi dell’anno per visitare la vostra Oasi.

L’Oasi è bella da vedere tutto l’anno, ma il suo fascino migliore lo mostra in autunno e in Inverno.


Usi e costumi: quali feste tradizionali o sagre sono assolutamente imperdibili?

Da vivere la Pasqua con tutte le sue tradizioni, sia quelle religiose, la via crucis del venerdì Santo in tutti i borghi anche piccoli, che culinarie: la torta di Pasqua (torta salata con uova e formaggio che si mangia accompagnata dal tradizionale salume il capocollo ) e la ciaramicola (dolce tipico di Perugia, un torcolo rosso coperto da una soffice meringa).

 

Pic-nic: specialità da gustare solo e soltanto nelle trattorie tipiche.

Il pesce di lago in tutte le sue declinazioni e con le sue specialità: La regina in porchetta, i tagliolini con la tinca, il tegamaccio di luccio e anguilla, e la tradizionale Torta al testo Umbra, da non confondere con la Torta di Pasqua. La torta al testo è una specie di “piadina” ma molto più soffice e spessa che viene, poi, farcita con salumi, formaggi, erba cotta e salsicce, carne alla brace.

 

Ultima offerta: cosa offre il Lago Trasimeno che nessun’altra zona italiana può vantare?

Una “rusticità” tipica di un ambiente che ancora non è stato “scoperto” dalle masse, una “originalità” nella sua proposta che non è di visita ma di Vita: il Trasimeno può ancora mostrare un “lifestyle” autentico che è il frutto della vita dei suoi abitanti uomini o animali e non è, invece, come spesso accade,  il prodotto che si propone al turista: al Trasimeno l’ospite è uno di noi e con noi scopre e vive il più antico Lago d’Italia.

 

 


Ringraziamo l’Oasi della Valle per averci raccontato la loro splendida città.

Ci vediamo su Noleggioauto.it per organizzare il vostro prossimo viaggio in Umbria!

Prenota ora su Noleggioauto.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.