Capodanno: 5 città dove festeggiarlo favolosamente

5 città per un capodanno favoloso

Anche per quest’anno, i preparativi sono stati quasi tutti completati – e molti finalmente avranno trovato la risposta alla fatidica, tremenda domanda: “Cosa fai a Capodanno?“. Le festività per l’anno nuovo sono tra le più sentite in tutto il mondo – e molte città vivono con particolare entusiasmo e sfarzo i festeggiamenti. Abbiamo già parlato di alcune città in cui il Capodanno è un evento grandioso che trascina fiumane di gente per le strade. Tuttavia, l’elenco è tutt’altro che esaurito. Andiamo a scoprire in quali altre località il Capodanno è davvero indimenticabile.

 

Bangkok, Thailandia

5 mete del capodanno 2017

La capitale thailandese è la località perfetta per trascorrere il capodanno in maniera alternativa ed esotica. Un’esperienza davvero unica ed indimenticabile a detta di molti. Le occasioni per immergersi nell’atmosfera festosa sono moltissime: tantissimi sono infatti gli eventi che vengono organizzati in ogni angolo della città per soddisfare i gusti più disparati. Si va dalle feste all’ultimo grido degli avveniristici skybar ai più classici party in discoteca nella Royal City Avenue; fino ai mercatini notturni di Asiatique e il grandioso spettacolo pirotecnico al CentralWorld. Tante proposte per trascorrere un capodanno all’insegna del divertimento garantito.

L’Havana, Cuba

Festeggiamente del capodanno a La Havana

Foto: bookmyshow.com

Il 1 gennaio a L’Havana la festa è doppia: oltre al Capodanno, infatti, si festeggia anche la ricorrenza storica dell’entrata delle truppe di Fidel Castro in città con la conseguente la cacciata di Batista; nonché la fine del colonialismo spagnolo del 1898. Una data insomma più che significativa per la città e i suoi abitanti. La tappa obbligata del Capodanno cubano è Plaza de la Catedral, il vero cuore pulsante dei festeggiamenti di fine anno, dove mangiare e bere fino all’alba, godere dell’ottima musica cubana live e ammirare le esibizioni di ballo e di arte circense. Allo scoccare dell’ora, tutti a La Cabana per l’irrinunciabile tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio.

 

Barcellona

Barcellona e il capodanno

Barcellona, quando si tratta di far festa, è sempre la scelta giusta. Nochevieja in spagnolo e Cap d’Any in catalano, il Capodanno barcellonese è un indimenticabile turbinio di emozioni. Le strade del centro si riempiono di persone: tutti in Plaça de Catalunya, su Le Ramblas, a Plaça Reial e alla Torre di Agbar, per accogliere il nuovo anno. Oppure alla Fontana di Montjui, uno dei luoghi più amati per il conto alla rovescia. Senza dimenticare che numerosi club organizzano feste chic per dare il benvenuto al nuovo anno, tra cui spiccano il più “giovane” Razzmatazz, o il “tradizionale” Tablao de Carmen. Oppure, si va in riva al mare in uno dei numerosi locali sulla costa: il Shôko, l’Opium Mar, il Sotavento, il Passerella, il Catwalk, e il Carpe Diem tra i tanti che offrono intrattenimento. Per i più coraggiosi, allo scoccare dell’ora, c’è anche il tuffo in acqua.

 

Parigi

capodanno a parigi

Parigi è da sempre uno dei luoghi più gettonati in cui trascorrere la movimentata serata del 31 dicembre. L’appuntamento canonico è quello degli Champs Elysees, per un brindisi a base di champagne ai piedi (per chi riesce a raggiungerla) della Torre Eiffel, illuminata a festa. La “Ville Lumière“, la città delle luci, come viene chiamata, darà il meglio di sé proprio in questa occasione, addobbandosi di luci animate ed effetti visivi spettacolari. Niente fuochi d’artificio, vietati per ragioni di sicurezza, il tradizionale evento pirotecnico è stato sostituito da laser show o proiezioni: alla mezzanotte, occhi ben aperti sull’Arco di Trionfo. L’offerta di intrattenimento, in città, è molto variegata: non esistono eventi ufficiali o tradizionali festoni; ma tanta, tantissima gente in giro, e tutta la batteria dei famosi cabaret e locali notturni aperti e vestiti a festa per accogliere l’anno che viene. I più consigliati, naturalmente, sono quelli storici (e presi d’assalto) di Montmartre e del Quartiere Latino.

 

Praga

capodanno a praga

Foto: Jan Fidler

Praga è l’idea del “Capodanno con atmosfera”: la Città Vecchia di Stare Mesto è il posto più suggestivo e battuto in cui attendere l’arrivo della mezzanotte. Quando l’orologio astronomico di Praga segna l’arrivo dell’anno nuovo partono i fuochi d’artificio. È uno spettacolo ammirarli all’ombra della torre del Municipio, per festeggiare il classico capodanno in piazza, tra musica, baldoria, e una gran folla. Stando attenti a non allontanarsi troppo dai luoghi pubblici. I praghesi amano sparare botti e petardi e a volte capita che qualcuno si faccia male.
Il Ponte Carlo, il Castello di Praga e la collina Petrin, sono alcuni dei posti migliori da cui godersi lo spettacolo della festa e i fuochi d’artificio sulla Moldova. Per chi ama invece la festa a oltranza, vicino al Ponte Carlo si trova la Karlovy Lazne, la discoteca più grande di tutto il centro Europa.


Queste le nostre città “top” per il Capodanno 2019. Quali sono le vostre? Raccontatecele sulle nostre pagine Facebook, Twitter e Google+. Il prossimo appuntamento è su Noleggioauto.it, per organizzare il vostro prossimo itinerario… vi aspettiamo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *