Catene o pneumatici termici? Guida al noleggio nei mesi invernali

Come lo scorso anno, in gran parte della rete stradale italiana dal 15 novembre scatteranno le disposizioni previste per il transito durante il periodo invernale, valide fino al 15 aprile 2020. È quindi il momento giusto per fare un po’ di chiarezza sugli obblighi a cui dovremo attenerci in materia di pneumatici invernali onde evitare spiacevoli sorprese, e come comportarci per noleggiare una vettura in tutta sicurezza.

pneumatici invernali

Vecchie catene o nuovi pneumatici termici: quali obblighi?

Al di fuori dei centri abitati e su tutte le vie di comunicazione con apposita segnaletica verticale, si dovrà rispettare l’obbligo di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio (le catene da neve), oppure di montare gli pneumatici invernali.

Permangono dunque le direttive dello scorso inverno, quando le tanto sbandierate gomme invernali che avrebbero dovuto mandare in pensione le vecchie catene, vennero semplicemente affiancate a queste ultime lasciando agli automobilisti la scelta.

Per non incappare in alcun tipo di sanzione (da un minimo di 80 ad un massimo di 318 euro), basterà dunque avere sempre a bordo un kit di catene da neve oppure sostituire i quattro pneumatici standard con le apposite gomme termiche.

Come si comportano gli autonoleggi?

Tenendo a mente tali obblighi e restrizioni, ecco qualche consiglio da seguire per noleggiare online in tutta sicurezza:

−     innanzitutto, verificare sempre in anticipo se si transiterà su strade soggette agli obblighi. Potete trovare informazioni fresche di nevicata sul sito dell’Anas;

−     la maggior parte delle agenzie di noleggio, proprio per venire incontro agli obblighi di legge, fornisce gratuitamente le catene da neve ai propri clienti. L’indicazione la trovate nella pagina dei preventivi, scritta in verde nella parte alta del boxino con tutte le informazioni necessarie.

−  ricordarsi però che non tutti gli autonoleggi non forniscono in dotazione il kit di catene da neve o le gomme invernali inclusi nel noleggio. Bisogna dunque controllare la loro presenza e se indicati selezionarli tra i supplementi a pagamento durante la procedura di prenotazione. In caso di multe a carico del cliente (per esempio per mancanza di catene a bordo), gli autonoleggi declinano ogni responsabilità, quindi occhio!

−     se si viaggia stabilmente su temperature al di sotto degli O gradi, è buona abitudine acquistare e rimboccare personalmente il liquido antigelo alla propria auto, anche questo non fornito dagli autonoleggi.

E per finire, un ultimo consiglio per viaggiare non solo più sicuri, ma anche più tranquilli anche sulle superfici più insidiose: ricordatevi di sottoscrivere l’esonero franchigia della AXA offerto sul nostro portale a circa 6€ al giorno, che vi fornisce una copertura casco integrale per ogni tipo di incidente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *