Ryanair, 2.000 voli cancellati: ecco come chiedere il rimborso

RyanAir cancellerà 2.000 voli tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018: Noleggioauto.it e Informaviaggi vi raccontano come chiedere il rimborso

La notizia è ufficiale: Ryanair sarà costretta a cancellare, dalla seconda metà di settembre e per sei settimane successive, circa 50 voli al giorno, per un totale di 2.000 voli, «per migliorare il tasso di puntualità dei viaggi, passato dal 90% a meno del 80% nelle prime due settimane di settembre a causa degli scioperi dei controllori di volo, dal maltempo e dall’impatto crescente delle ferie di piloti e personale di cabina». Una notizia che ha fatto molto rumore, per un motivo su tutti: cosa fare se il proprio volo, già prenotato, è tra quelli cancellati? Vediamo come chiedere il rimborso a Ryanair.

Come chiedere il rimborso a Ryanair

RyanAir cancella 2.000 voli: ecco come richiedere il rimborso

Secondo quanto comunicato dalla compagnia irlandese, tutti i viaggiatori il cui volo sarà cancellato a poche ore dalla partenza, saranno contattati via mail tra le 48 e le 6 ore precedenti al decollo. Alcuni potrebbero essere ricevere la notifica di Ryanair già in Aeroporto. Se Ryanair cancella il volo, sono previsti rimborsi completi e sostituzioni di volo per i passeggeri coinvolti: le regole della Comunità Europea inoltre prevedono che la Compagnia Aerea si incarichi di sostenere i costi di pasti ed eventuali notti in hotel per tutti coloro che perdono il volo e sono costretti ad aspettare il successivo. È prevista la possibilità di chiedere un rimborso (refund) di 250 euro per voli (cancellati) che coprono distanze entro i 1,500 Km; e 400 euro per voli cancellati oltre i 1,500 km. Nel caso in cui arrivi la mail di cancellazione volo da Ryanair, è possibile richiedere il rimborso del volo o la sostituzione dello stesso, compilando un’apposita scheda sul portale web.

Attenzione! Il rimborso non è mai dovuto nei seguenti casi:

  • Quando Ryanair comunica la cancellazione del volo con un anticipo di 2 settimane;
  • Qualora cancellazione del volo venga comunicata con 1 settimana di anticipo e la Compagnia Aerea offra un volo alternativo, il cui arrivo non superi le 4 ore successive rispetto all’arrivo previsto del volo cancellato;
  • Qualora la cancellazione del volo sia comunicata con meno di 1 settimana di anticipo e la Compagnia offra un volo alternativo, che arrivi non dopo 2 ore rispetto all’arrivo previsto del volo cancellato.

Per scoprire di quali voli è stato già prevista la cancellazione, consultate l’apposita lista sul portale di Ryanair, disponibile a questo link.

 

Chiedere un rimborso con Noleggioauto.it

Su Noleggioauto.it, i rimborsi per un mancato noleggio seguono queste regole: se la prenotazione viene annullata entro 24 ore dal ritiro, l’intero importo verrà risarcito. Se la prenotazione viene annullata a meno di 24 ore dal ritiro dell’auto, il risarcimento sarò decurtato di EUR 50 nel caso di prenotazioni interamente prepagate. Se l’importo del pagamento online è invece inferiore a EUR 50, non sarà pervenuto alcun risarcimento per la prenotazione del noleggio. Se la prenotazione è stata effettuata meno di 24 ore prima del ritiro, si applica automaticamente la politica di annullamento: tutti gli annullamenti devono essere eseguiti sul portale online www.noleggioauto.it, nella pagina specifica di prenotazione o chiamando il servizio clienti allo 02.99953989.

Il nostro consiglio, tuttavia, resta quello di leggere sempre con grande attenzione i termini contrattuali e le condizioni di noleggio, per evitare sgradite sorprese e fastidiosi contrattempi.


Vi abbiamo parlato dei 2.000 voli Ryanair che saranno cancellati a partire da settembre 2017 e come chiedere il rimborso in caso di volo cancellato.

Vi aspettiamo su Noleggioauto.it, per prenotare la vostra prossima auto!

prenota ora su noleggioauto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *