Come tenere pulito l’abitacolo dell’auto

Per alcuni guidatori, l’abitacolo dell’auto è un luogo molto familiare, quasi quanto una casa. Molte persone per lavoro passano molto tempo in auto; e quando un mezzo come l’auto viene usato così spesso, diventa importante trasformare lo spazio dell’abitacolo in un luogo confortevole e familiare. Anche nel caso di un uso più sporadico o quando si mette piede per la prima volta in un’auto che non è la propria (come per esempio un’auto a noleggio) la pulizia, l’accoglienza e la confortevolezza di un abitacolo rappresentano una sorta di biglietto da visita del proprietario di quell’auto. Per tutte queste ragioni, oltre che per un’ovvia e per nulla scontata ragione di praticità e sicurezza, manutenere e pulire le parti che compongono l’abitacolo dell’auto è un’operazione molto importante e da compiere con una certa regolarita. Vi diamo alcuni consigli su come tenere in ordine e pulito l’abitacolo della vostra auto in modo efficiente ed efficace.

Pulire gli interni con attenzione

Questo primo punto meriterebbe un articolo a parte. Proseguiamo qui per sommi capi: si comincia sempre da un attenta pulitura dei tappetini, prima sbattendoli, poi dandoci una passata di aspirapolvere e infine anche utilizzare detergenti specifici per assicurarsi una pulizia perfetta. Poi si passa a svuotare l’auto di ogni oggetto, ricordandoci di buttare con regolarità tutto ciò che abbiamo usato e non ci serve più, come bottiglie di plastica, sacchetti o tagliandi di vario genere. Con l’auto così svuotata si può dare un’attenta passata di aspirapolvere anche ai sedili, aiutandosi anche con una spazzola. Per quanto riguarda il cruscotto e il volante, si consiglia di utilizzare un panno di lana o in microfibra per catturare la polvere e utilizzare salviettine umide per togliere eventuali macchie. L’importante è stare attenti a non usare materiali abrasivi per non rovinare le superfici. Infine, si possono utilizzare prodotti specifici per lucidare le superfici, per ottenere un risultato perfetto.

Cambiare aria con regolarità

Come tenere pulito l'abitacolo dell'auto

Dare questo consiglio in un mese invernale certo è un po’ azzardato. Tuttavia è innegabile che arieggiare è sempre una buona pratica. Così come in casa, anche in auto tenere i finestri aperti (l’ideale sarebbe un paio di volte al giorno) aiuta a fare uscire eventuali cattivi odori e ad alleggerire l’ambiente e renderlo più vivibile. Nemmeno a dirsi, fumare è una pratica che sarebbe da evitare assolutamente. Un’indicazione che spaccherà a metà il popolo dei guidatori: per molti guidare in macchina è un piacere se non una necessità, un gesto chic immortalato nei film e nelle fotografia. Tuttavia, l’odore di fumo ha un talento innato a impregnare le superfici anche arieggiando con regolarità. Per questa ragione, gli interni dell’auto di un fumatore sono inconfondibili. Ad alcuni piace, ad altri meno.

Sostituire con regolarità i filtri antipolline

Come tenere pulito l'abitacolo dell'auto

Il filtro antipolline mette a riparo l’abitacolo da tutte le sostanze nocive che si trovano nell’aria. L’azione che svolge infatti non è rivolta solo ai pollini da cui prende il nome ma anche a molte altre sostanze dannose, a partire dagli inquinanti dei gas di scarico. Dalla sua efficienza dipende molta della qualità dell’aria che respiriamo in auto, al di là di ogni arieggiamento che possiamo fare su base quotidiana. La sostituzione a cadenza annuale sarebbe la buona norma da seguire e se il chilometraggio supera i 15 mila km ogni 12 mesi può essere consigliabile anticipare la sostituzione. È un’operazione relativamente semplice, una volta individuato il posizionamento del filtro dopo aver consultato il manuale di uso e manutenzione dell’auto. Un vantaggio ulteriore è il costo: per cambiare un filtro antipolline si spendono dai 10 ai 20 euro nella rete dei ricambisti. Un costo più che accettabile per garantire il proprio benessere e la confortevolezza del proprio abitacolo


Quali altre indicazioni consigliereste per ottenere una pulizia efficace dell’abitacolo della propria auto? Condividete con noi i vostri consigli sulle pagine Facebook, Twitter e Google+ di Informaviaggi.

Il prossimo appuntamento è su Noleggioauto.it, per scoprire quanto è facile prenotare la vostra auto… vi aspettiamo!

Tags di questa storia
,
Altri articoli di Francesco Rigoni
#Italiaontheroad: cose da fare sul Lago Maggiore
Bentornati su #Italiaontheroad, l’iniziativa di promozione italiano targato Noleggioauto.it. In questo episodio,...
Continua a leggere
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *