#Italiaontheroad: Celano, tra le gole dell’Abruzzo

Questa settimana #Italiaontheroad, l’iniziativa per la promozione del territorio italiano di Noleggioauto.it, vi porta a Celano, nel cuore dell’Abruzzo. A portarci in giro ci pensa Visit Celano organo istituzionale che promuove il turismo (facebook, instagram, twitter) e da loro ci faremo raccontare cosa non si può perdere una volta sbarcati a Celano.

Celano on the road: cosa è assolutamente vietato perdersi nei dintorni una volta saliti in macchina?

Senza dubbio il Castello Piccolomini di Celano (XIV sec), uno dei più belli d’Abruzzo e la Chiesa (con convento francescano) di Santa Maria Valleverde (XV sec) con la cripta affrescata “Paradiso”, Biblioteca, Museo, chiostro, refettorio.

Consigli dell’esperto: un tesoro nascosto che purtroppo solo i locali conoscono!

Da non perdere il Monastero celestiniano di San Marco alle Foci (XII-XIII sec.) situato presso le Gole di Celano, stupendo canyon dell’Appennino centrale. Oggi si possono ammirare i ruderi di questo splendido gioiello alto-medievale.

Consigli sulla viabilità: quali sono le strade più panoramiche da percorrere?

Molto suggestiva da percorrere è la strada panoramica che collega Celano con Ovindoli (nota meta turistica invernale).

Se non ora quando?: i migliori periodi dell’anno per visitare Celano e i suoi dintorni.

I mesi migliore per visitare Celano sono da maggio a settembre, soprattutto l’estate quando la città si riempie di eventi, sagre e feste.

 Usi e costumi: quali feste tradizionali o sagre sono assolutamente imperdibili?

Sicuramente le feste legate alla religione ed al folklore quali, Processione del Venerdì Santo e Festa dei Santi Martiri di Celano (24-25-26 Agosto).

Pic-nic: specialità da gustare solo e soltanto nelle trattorie tipiche

Le specialità variano a seconda delle stagioni e delle ricorrenze. Comunque come non citare i tipici arrosticini di pecora, oltre alle tacquelòzze con sugo di castrato (tipica pasta lavorata a mano in casa); Gnocchetti con ceci; ed i dolci tipici locali (ferratelle, mostaccioli, amaretti).

Ultima offerta: cosa offre Celano che nessuna altro posto può vantare?

Un castello che si vede da tutte le angolazioni (autostrada, montagna, campagna); un canyon naturale considerato uno dei più belli d’Italia. Inoltre l’arte, la storia e soprattutto l’enogastronomia.

 


Ringraziamo Visit Celano per averci raccontato la loro splendida città.

Ci vediamo su Noleggioauto.it per organizzare il vostro prossimo viaggio a Modena!

Prenota ora su Noleggioauto.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *