La nuova auto elettrica di Sony

Sul palco del CES di Las Vegas, mentre tutti si aspettavano notizie riguardo la nuova console, la Play Station 5, Sony ha sorpreso tutti svelando il concept di un’auto elettrica.

La Vision-S, questo il nome dell’auto, è una berlina realizzata con l’uso di tecnologie Sony più quelle di altri partner di rilievo, tra i quali BlackBerry, e Bosch. Per quanto stiamo parlando di un concept, ovvero di un’idea di macchina, il prototipo mostrato sembra essere piuttosto elaborato e ben pensato. Al suo interno si trova un’unità di intelligenza artificiale per la guida assistita, la tecnologia 5G, un grande numero di sensori, camere, radar e tecnologie innovative.

 

 

Come se non bastasse, Sony ha puntato anche sul comparto che più le compete, ovvero il multimediale: nell’auto è presente audio a 360°, ovvero ogni sedile è equipaggiato con una serie di speaker che forniscono ad ogni passeggero un audio avvolgente. Sul cruscotto, invece, è presente uno schermo panoramico con elementi dedicati a guidatore e passeggero.

Ovviamente poi, la Vision-S è totalmente connessa con gli smartphon. Sony ha fatto diversi esempi: l’auto capta l’ultima ricerca fatta su Google Maps e la trasmette allo schermo, senza che il guidatore debba fare nulla. Uguale con l’ultima traccia che stavamo ascoltando prima di salire in macchina. Sarà anche possibile aprire e chiudere la macchiana tramite la app dedicata, più altre piccole azioni di tipo domotico.

 

 

Una macchina che sembra molto avanti nello sviluppo, ma di cui non sappiamo il destino. La Vision-S potrebbe infatti rimanere un magnifico concept oppure diventare il primo passo di Sony in un terreno totalmente inesplorato, quello delle macchine elettriche.

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.