Un bel giro per la Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è un luogo che tutto il mondo ci invidia, dove l’uomo ha saputo entrare in sintonia con la natura e creare un ambiente unico nel suo genere. Nei paesi arroccati, nei sapori che si respirano, nell’unicità delle tradizioni e dei costumi dei paesi di questa zona, c’è una poesia particolare da cui è nato un vero e proprio immaginario, traboccante di suggestioni romantiche. Percorriamo assieme questo tratto di mondo lasciandoci affascinare dalla sua bellezza unica.

Positano

costiera amalfitana positano

Provenendo da nord, Positano è il primo paese della Costiera di Amalfi. Una volta in paese, non si può mancare una visita alle torri saracene, alla Chiesa di San Luca Evangelista dalla cupola maiolicata , e al pittoresco Convento di Santa Maria a Castro; e, appena terminata la visita, fare un salto in spiaggia, per rilassarsi al sole e fare un bel bagno!

Furore

costiera amalfitana furore Abbiamo già menzionato il Fiordo di Furore parlando di stupendi paesaggi italiani: l’incavo scavato nella roccia dall’erosione dell’acqua ha creato uno spazio naturale incastonato fra due alti pareti nella quale è possibile anche farsi il bagno. Inoltre, sulle rive del fiordo, è possibile visitare lo Stenditoio e la Calcara, edifici utilizzati per le produzioni locali di carta e di stoffa, e il museo dedicato al regista Roberto Rossellini e all’attrice Anna Magnani, che per qualcuno tempo vi hanno risieduto.

Conca dei Marini

costiera amalfitana marina di conca Lasciandosi Furore alle spalle si raggiunge Conca dei Marini, in cui fare una visita alla sua piccola e suggestiva marina, al suo centro storico, alla Torre di vedetta del Capo di Conca; e soprattutto alla Grotta dello Smeraldo, raggiungibile sia via mare che scendendo tramite un apposito ascensore. costiera amalfitana grotta dello smeraldo

Amalfi

costiera amalfitana amalfi La Costiera Amalfitana deve il suo nome dalla città di Amalfi, una delle antiche città marinare d’Italia. La città, così come l’intera costa, è inserita nelle liste dei Patrimoni dell’UNESCO, e offre scorci di grande bellezza. Piazza del Duomo, il Chiostro del Paradiso, la Piazza del Municipio, la Chiesa di San Biagio nel Rione Vagliendola, il Museo della Carta sono solo alcune delle attrazioni da visitare. Per gli amanti della natura e dello sport, inoltre, consigliamo l’escursione nelle vicine Valli delle Ferriere e dei Mulini Abbandonati, alla scoperta di preziosissimi tesori dimenticati e incontaminati! costiera amalfitana Amalfi

Ravello

ravello costiera amalfitana La vista della Costiera Amalfitana da Ravello è di quelle da lasciare a bocca aperta. Il paese, situato nell’entroterra, è il punto panoramico più appagante per ammirare la Costiera dall’alto, e non manca di offrire alcuni interessanti attrazioni da visitare: le ville storiche, tra cui le famose Villa Cimbrone e Villa Rufolo; la Cattedrale di San Pantaleo; la produzione locale di ceramica e il Festival Musicale Internazionale.   Il nostro tour termina qui ma la Costiera Amalfitana ha ancora molte sorprese da regalare, nei paesi di Vietri sul Mare, Maiori, Cetara e tutti gli altri che s’incontrano lungo il percorso. Per arrivare da Nord si può partire da Caserta e immettersi sulla A30 in direzione Salerno e poi seguendo la SS163 Amalfitana. Per raggiungere la Amalfitana da sud, invece, si può prendere la A3 in direzione Napoli, e seguire le indicazioni per Salerno.

Quali sono le vostre località preferite della Costiera Amalfitana? Scriveteci i vostri suggerimenti sulle nostre pagine Facebook, Twitter o Google+. Vi aspettiamo!

Tags

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *