Il Borgo dei Borghi: i borghi italiani più belli del 2017!

Borgo dei Borghi 2017

Anche nel 2017 si è svolta la kermesse televisiva de “Il borgo dei borghi”, la puntata speciale del format televisivo Alle Falde del Kilimangiaro, condotto da Camila Raznovich. La giura composta da composta dalla chef Cristina Bowermann, dallo storico dell’arte Philippe Daverio e dal geologo Mario Tozzi ha selezionato anche quest’anno la classifica dei borghi italiani più belli in concorso, uno per ogni regione italiano. Dopo avervi raccontato la classifica della scorsa edizione, vi raccontiamo anche quella di quest’anno, portandovi direttamente a conoscere la top 5 dei borghi italiani più belli del 2017. Siete pronti? Ci saranno sorprese!

 

5. Castiglione di Sicilia (CA), Sicilia

Borgo dei Borghi 2017

Foto: Wikipedia/Salvo Curcuruto

Una delle tappe delle Strade del Vino siciliane, Castiglione di Sicilia è una località le cui origini risalgono all’epoca precristiana e che deve alla sua posizione arroccata e alle sue mura robuste una storia molto travagliata di assedi e di continui passaggi di potere. Dalla suggestiva torre in arenaria dell’U Cannizzu fino alla curiosa forma “cubica” della chiesa bizantina di Santa Domenica, Castiglione rappresenta una delle città più suggestive da visitare nell’area della Città Metropolitana di Catania

 

4. Otranto (LE), Puglia

Otranto

Nota come una delle perle della Penisola Salentina, Otranto è un borgo amato e riconosciuto a livello nazionale e oltre! Il punto geografico più a est dell’intera penisola italiana è noto per i suoi vicoli brulicanti di botteghe di artigianato dal sapore retrò e per l’ottima qualità dei servizi di accoglienza. Otranto ospita la bellissima Cattedrale di Santa Maria Annunziata e una delle più rinomate spiagge dell’intero Salento, la Baia dei Turchi; nonché l’affascinante cava di bauxite, nei pressi della Baia delle Orte, con i suoi straordinari giochi cromatici.

 

3. Conca dei Marini (SA), Campania

Borgo dei Borghi 2017

Foto: Wikipedia/Mess

Conca dei Marini è una delle località racchiuse nel territorio già Patrimoni dell’Unesco della Costiera Amalfitana: un minuscolo borgo affacciato sul mare dal passato lontano ma dalle origini incerte, già porto di mare attivo nel III secolo avanti Cristo. Le attrazioni da non perdere sono la sua piccola e suggestiva marina, il centro storico, la Torre di vedetta del Capo di Conca; e soprattutto la celebre Grotta dello Smeraldo, raggiungibile sia via mare che scendendo tramite un apposito ascensore.

 

2. Arquà Petrarca (PD), Veneto

Borgo dei Borghi 2017

Foto: Wikipedia/Alessandro Vecchi

Il borgo di Arquà deve il suo toponimo al rapporto speciale che ebbe il grande poeta italiano Francesco Petrarca con questa placida e piccolissima località del Veneto, dove si stabilì in pianta stabile nel marzo del 1370 dopo essersene innamorato già nel 1364, quando si recò alle terme della vicina Abano per ragioni di salute – e dove le sue spoglie ancora sono conservate, all’interno di un arca in marmo rosso di Verona posta al centro del sagrato dell’imponente chiesa gotica di Santa Maria. La casa di Petrarca è ancora lì e si può visitare durante la piacevole passeggiata tra le strade arroccate di questo piccolo e delizioso scrigno medievale.

 

1. Venzone (UD), Friuli Venezia Giulia

Borgo dei Borghi 2017

Foto: Wikipedia/Warra Warra

È Venzone, piccolissima località della provincia di Udine, a scalzare la Sicilia dal trono iridato delle edizioni de “Il Borgo dei Borghi”. La sua storia ha conquistato tutti: ridotta in maceria dopo il tremendo terremoto del 1976, il paese è stato ricostruito «pietra su pietra», com’è stato ribadito con orgoglio da tutte le massime autorità del paese, della Provincia e della Regione. In particolare, il conferimento arriva proprio a ridosso di un momento particolare: la data del 6 maggio, commemorazione di quel terribile evento di 41 anni fa, durante la quale verranno poste, nel 2017, sul coronamento del tetto del Duomo di Sant’Andrea del 1308 (e ricostruito anch’esso con certosina precisione), le copie delle statue abbattute dal sisma, i cui originali restaurati sono ospitati nel Lapidario.


Vi abbiamo raccontato la top 5 dell’edizione 2017 della trasmissione televisiva “Il Borgo dei Borghi”.

Il prossimo appuntamento è su Noleggioauto.it, per organizzare il vostro prossimo viaggio.

Prenota ora su Noleggioauto.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *