Viaggio in auto nel Salento

Il Salento è un’esperienza che può essere difficile da descrivere. C’è chi parla di questo lembo di Puglia come di una delle zone più belle dell’intero sud Italia. Di certo rimane che esaurirne il ritratto culturale e geografico è assolutamente difficile;  forse il modo migliore per comprenderlo è raccontare un’esperienza di viaggio, la prima in questi luoghi di grande fascino.

Guidare dalla Romagna al Salento

Parto dalla Romagna in auto, e mi preparo ad attraversare metà Italia, vedendo cambiare il panorama dal finestrino in pochissimo tempo. Comincio a guidare, e dopo poche ore mi lascio alle spalle le spiagge romagnole. Il cambiamento diventa sempre più palese. Il mare cambia colore, e man mano si trasforma in una distesa dai colori perfetti, che incontra una costa decisamente più frastagliata.

La mia meta finale è Marina di Marittima, una piccola località sulla costa adriatica del Salento. Vicino al paesino sorge un uliveto che mi è stato descritto come uno spettacolo da non perdere. Lo raggiungo e mi accorgo fin da subito della verità dell’affermazione. Le piante di olivo rappresentano un elemento fondamentale per il paesaggio di questa parte di Salento, che si trova sospesa a pochi chilometri da Santa Maria di Leuca, meravigliosa punta dello Stivale.

L’uomo che si occupa del terreno utilizza tecniche che si stanno perdendo nei meandri del tempo, e della preziosità del lavoro artigianale. Ha l’aria affaticata, ed è chiarissimo come, nonostante lo sforzo fisico, questa persona ami profondamente la sua professione, che ha tutte le caratteristiche per essere definita una missione.

Marina di Marittima e l’insenatura Acquaviva

L’insenatura Acquaviva è senza dubbio il luogo naturale più amato dai turisti che raggiungono queste zona per godere della bellezza del mare. L’ora migliore per passarci un po’ di tempo è quando la gente torna a casa dopo aver preso il sole. Solo allora è davvero possibile sedersi su una delle tante rocce lisce, e osservare le polle d’acqua sorgiva che gorgogliano a ritmo lento. Per attendere il tramonto il luogo ideale è però l’uliveto, dove è possibile godere di un panorama mozzafiato, reso ancora più affascinante dal fatto di aver camminato tra alberi secolari, contornati da ciottoli antichi.

Marina di Marittima è solo una parte del macrocosmo che è il Salento: non ci sono monumenti particolarmente famosi, ma soltanto l’espressione più genuina della natura di questa parte di Puglia, in grado di toccare emotivamente chiunque viaggi con la voglia di lasciarsi alle spalle la frenesia dei luoghi turistici più affollati.

Per scoprire fino in fondo la portata culturale di questa zona della provincia di Lecce bisogna parlare con le persone. Fermarsi a osservare i giovani che hanno deciso di rimanere qui, e che rimangono fermi ad aspettare i clienti davanti ai punti vendita, coccolati dallo sciabordio di un mare cristallino, fieri della propria scelta e della ricchezza della propria terra.

Scopri le ultime offerte per il noleggio auto a Lecce su NoleggioAuto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *