Sicilia: spiagge meravigliose

Amate il mare, la natura e i paesaggi mozzafiato? Sentite anche voi il bisogno di trovare spiagge paradisiache dove rilassarvi, abbronzarvi e nuotare? Allora siete nel posto giusto! NoleggioAuto.it ha realizzato per voi degli itinerari emozionanti, perfetti per un viaggio on-the-road, che vi guideranno attraverso le spiagge più belle della nostra penisola, regione per regione. Sono le “Spiagge meravigliose 2018” di NoleggioAuto.it che abbiamo selezionato affidandoci all’esperienza di Legambiente e del Touring Club Italiano.

I nostri itinerari includono infatti soltanto spiagge dichiarate da Legambiente ad alto interesse ambientale e con una qualità dell’acqua di particolare riguardo, tanto da ricevere 4 o 5 “vele”, il massimo riconoscimento della Goletta Verde.

Si parte con la Sicilia perché… beh: é la Sicilia!

Gli itinerari

Per voi abbiamo pensato due differenti itinerari, il rosso e il blu, che toccano le migliori spiagge della Sicilia, senza però farvi spostare come trottole per tutta l’isola. Sono itinerari studiati per ottimizzare i vostri spostamenti, perfetti per risparmiare tempo e guadagnarne in piacere e relax. Per ogni spiaggia abbiamo indicato i servizi presenti, le indicazioni stradali per raggiungere la spiaggia e qualche piccola chicca da vedere nei dintorni: borghi bellissimi, parchi naturali o panorami particolarmente suggestivi.

 

 

 

Itinerario rosso

Questo itinerario tocca tutte le spiagge più suggestive della costa nord della Sicilia, perfetto per chi parte da Trapani, Palermo o Messina e vuole godere di alcuni dei panorami più incredibili dell’isola. È un percorso da percorrere in macchina, coi finestrini abbassati e della buona musica che esce dallo stereo.

1) Favignana – Cala Rossa

È la spiaggia più ammirata di Favignana. Si presenta come un largo anfiteatro naturale di roccia che guarda e scende verso il mare. C’è solo un piccolo angolo di spiaggia, ma il resto sono scogli appiattiti.

 

2) San Vito Lo Capo – Spiaggia di Isulidda

Una spiaggia che ha tanto da offrire a livello storico e naturalistico, incastonata tra riserve naturali e borghi antichi, come Custonaci e le sue caratteristiche grotte.

 

3) San Vito Lo Capo – Calette dello Zingaro

La Riserva dello Zingaro è uno dei luoghi protetti più affascinanti del nostro paese, che custodisce gelosamente angoli di natura intatti, spiagge da sogno e fondali tutti da esplorare.

 

4) Salina – Spiagge di Lingua

Spiagge di ciottoli e di sabbia sapranno soddisfare ogni preferenza. Qui la fauna è ricchissima e, tra polpi e gamberetti, i fondali faranno la felicità degli amanti dello snorkeling.

 

5) Lipari – Spiaggia dell’Acquacalda

Situata sulla costa settentrionale dell’isola di Lipari, questa spiaggia deve il suo nome al piccolo borgo che la ospita. La sua peculiarità è quella di avere come sfondo un’imponente montagna bianca.

Itinerario blu (km da percorrere 220)

L’itinerario blu tocca invece la costa più meridionale della Sicilia, fino a spingersi sulle isole di Linosa e Lampedusa, dove troverte spiagge selvagge dal mare blu e dalla natura incontaminata. Più breve del rosso in termini di chilometri percorsi, vi darà la possibilità di sentirvi alla fine del mondo.

1) Avola – Spiaggia di Gallina

Lunga circa 500 metri, questa spiaggia ha la particolarità quasi unica per la Sicilia di avere una pineta alle spalle e di essere racchiusa tra un fiume e dei promontori rocciosi ricchi di grotte.

 

2) Noto – Spiaggia di Calamosche

Composta unicamente da una striscia di sabbia lunga 150 metri, questa spiaggia è incastrata tra due promontori di roccia dove abbondano grotte e anfratti ricchi di flora e fauna.

 

3) Portopalo di Capo Passero – Spiaggia dell’Isola delle Correnti

All’incrocio tra mare e vento, prende il nome dall’isolotto che di fatto è unito alla spiaggia da una sottile striscia di terra sommersa. Le correnti creano increspature e giochi di colori spettacolari.

 

4) Linosa – Pozzolana di Ponente

Spiaggia di incredibile fascino, al posto della sabbia qui si trova materiale lavico che rende la sua colorazione di un bel nero e rocce perfettamente levigate. Il fondale è ciottoloso e l’acqua cristallina.

 

5) Lampedusa – Spiaggia dei Conigli

Famosa per essere il luogo in cui le tartarughe depongono le uova, è caratterizzata da sabbia dorata e acqua turchese. I fondali sono molto bassi e bisogna camminare a lungo prima di immergersi completamente.

 

Vi abbiamo convinto?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.