5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

Del Regno Unito se ne parla tanto e in tante maniere: ma è molto difficile che se ne senta parlare come di un bel posto dove campeggiare. Eppure se c’è una cosa che all’Inghilterra, alla Scozia e al Galles  non manca è il verde, la campagna e i posti dove ci si può rilassare all’aria aperta. Certo c’è la questione del clima, così lontano dal nostro e a volte all’apparenza inospitale. D’altro canto, il vero amante del campeggio non si spaventa di fronte a niente pur di godersi il piacere di una notte sotto le stelle. Ecco qui cinque posti che faranno impazzire gli amanti del campeggio – e, perché no, faranno scoprire agli altri alcune squisite località decisamente fuori dagli itinerari tradizionali.

 

Isle of Eigg, Inner Hebrides

5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

Uno dei più scenografici spazi dove campeggiare in Gran Bretagna, questa isola delle Small Islands nella Scozia occidentale è stata fonte di ispirazione per lo scrittore J.R.R. Tolkien per dipingere i grandi paesaggi che hanno reso noto i suoi libri fantasy. Quando arriverete lì, avrete davanti a voi il Mar del Nord, alle vostre spalle la montagna di Rùm e tutto attorno tantissimo verde brillante. Un paesaggio incantevole da godere da aprile a settembre.

 

Kinlochleven, Argyll

5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

La località di Kinlochleven si trova proprio in una loch scozzese, cioè in una delle insenature di mare che tagliano in due l’entroterra. Qui è possibile sfruttare la placidità del mare per praticare la canoa e godere del massimo relax del suono delle onde che, senza fare alcuno sforzo, lambiscono con dolcezza le rive della valle vulcanica (Coe) di Glen. Un panorama da raggiunge il suo picco massimo durante il tramonto. Anche qui troverete campeggi aperti da Pasqua fino a ottobre.

GyrnGoch, Gwynedd

GyrnGoch è una tranquilla località gallese a poca distanza dallo Snowdonia National Park, famosa e apprezzata per le sue spiagge private che attraggono surfisti e campeggiatori che fanno la loro conoscenza con gli splendidi paesaggi del Galles. Le spiagge sono sabbiose e l’acqua è ideale per nuotare – ma è una località che offre sfide divertenti anche per gli amanti degli sport più movimentati.

Seathwaite, Cumbria

5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

Ci spostiamo nell’Inghilterra nord-occidentale per scoprire i lati più selvatici. A Seathwaite, nella regione della Cumbria, nel cuore del Lake District National Park, c’è la zona più umida di tutta l’Inghilterra, un’area del paese che fino a poco tempo era quasi irraggiungibile. Oggi è una meta apprezzata non solo dai campeggiatori ma anche dagli escursionisti e dagli amanti delle arrampicate. Una terra ancora grezza e una natura tosta, per gli amanti del campeggio più avventuroso, frequentabile da marzo a novembre.

 

Robin Hood’s Bay, North Yorkshire

 5 tra i migliori posti dove fare campeggio nel Regno Unito

Esattamente dall’altro lato della nazione, sulla costa orientale, c’è un posto che si chiama “La baia di Robin Hood” e che può vantare alcuni paesaggi davvero squisiti che sovrastano il mare da cui ammirare il dolce scendere e salire della marea e godere del tranquillo, malinconico e rusticissimo paesaggio campestre inglese. È placido, è classico, è verdeggiante: una destinazione perfettamente british.

Vi abbiamo raccontato cinque posti perfetti per fare campeggio nel Regno Unito.

Il prossimo appuntamento è su Noleggioauto.it, per prenotare la vostra prossima auto!

Prenota ora su Noleggioauto.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *