Stop al deposito cauzionale con Locauto

Stop al deposito cauzionale per le auto a noleggio: l'iniziativa di Locauto destinata a rivoluzionare il mondo dell'autonoleggio.

Quando si tratta di noleggiare un’auto, molti utenti rimangono dubbiosi su un argomento in particolare: il deposito cauzionale. Più comunemente noto come cauzione, corrisponde alla garanzia del noleggio ed è fondamentale tenerne conto quando si noleggia un’auto. Infatti, non avere un plafond sufficiente sulla propria carta al momento del ritiro della vettura, impedirà la concessione dell’auto da parte del noleggiatore.

Tuttavia, da poco tempo, una compagnia di noleggio ha deciso di rivoluzionare questo sistema: Locauto ha infatti deciso che non bloccherà più alcun deposito cauzionale al momento del ritiro dell’auto. Il servizio è già disponibile: prenota su noleggioauto.it con Locauto senza dover pagare la cauzione.

Noleggia in libertà con Locauto

Post pandemia, in una fase di rilancio e ripresa per il Paese intero, Locauto ha deciso di eliminare totalmente il deposito cauzionale per i propri servizi di noleggio. 

“Una scelta sicuramente distintiva nel nostro settore – ha dichiarato a riguardo Raffaella Tavazza, CEO di Locauto – che l’azienda ha deciso di adottare per supportare concretamente i clienti in una fase molto delicata anche dal punto di vista economico, alleggerendo il peso che il deposito cauzionale comporta e che punta principalmente sul rapporto di fiducia e vicinanza instaurato con i nostri clienti”.

In particolare, Locauto ha deciso di rinunciare al deposito cauzionale su tutti i noleggi auto da parte di clienti che prenotano tramite app, sito, centro prenotazioni o banco di noleggio. Inoltre, vale sia per le auto tradizionali che per quelle di tipo Elefast ma non per il noleggio dei furgoni. Piccola curiosità: Locauto bloccherà simbolicamente un centesimo sulla carta di credito del cliente per ultimare la prenotazione.

Noleggio 6h-12h con Locauto

Ma quella del deposito cauzionale non è l’unica iniziativa lanciata da Locauto. Infatti, la compagnia di noleggio ha proposto un servizio che potrebbe catturare l’attenzione di molti utenti. Si tratta dell’introduzione delle tariffe orarie 6h e 12h che mira ad incentivare la mobilità di brevissima durata.

Infatti, questa possibilità riguarda tutti i potenziali clienti che hanno necessità di effettuare spostamenti per meno di 24h. In questo modo, si amplifica il concetto di libertà di movimento senza dover rinunciare alla comodità di un servizio privato, ideale per chi cerca un’alternativa al trasporto pubblico e preferisce non essere vincolato ai suoi ritmi.

Altri articoli di Martina Bianchi
Portogallo on the road: itinerario in 10 giorni
Dal mare alla montagna, senza dimenticare la cultura e le tradizioni culinarie:...
Continua a leggere
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *