Noleggio Auto Armenia

Noleggiare un’auto in Armenia è la soluzione migliore per scoprire un Paese meraviglioso, ricco di storia e con un’atmosfera frutto di straordinari incontri culturali.

Scegliere di noleggiare un’auto in Armenia significa sì fare un viaggio affascinante, non senza aver passato in rassegna le principali regole per guidare. La prima riguarda la possibilità di muoversi al volante con la patente della propria nazione. Bisogna anche ricordare che la segnaletica stradale lascia molto a desiderare e che è difficile fare rifornimento di benzina.

Le frontiere aperte sono quelle con l’Iran e la Georgia. Il transito dei mezzi privati è soggetto alle regole interne dei due Paesi. Ora, dopo aver passato in rassegna le principali regole, non resta che parlare dei consigli per l’itinerario.

Itinerario con un’auto a noleggio in Armenia

Noleggiare un’auto in Armenia significa aprirsi a uno straordinario mondo di bellezza, passando da città a siti protetti dall’Unesco, caratterizzati da una storia meravigliosa e antica. Come iniziare? Le alternative sono davvero tante e noi abbiamo scelto di proporvene una che prevede l’arrivo all’aeroporto di Zvartnots.

Si può poi procedere con l’auto a noleggio in Armenia alla scoperta di città meravigliose come la capitale Yerevan. Qui ci sono diversi luoghi da non perdere, tra i quali è possibile citare il Museo e il Monumento dedicati al genocidio degli armeni, avvenuto agli inizi del ‘900 per mano dei Turchi e considerato una delle prime tragedie umanitarie del XX secolo.

Interessante è anche la Statua di Madre Armenia, un monumento dall’altissimo valore simbolico. Sempre a Yerevan, città da non perdere quando si decide di noleggiare un’auto in Armenia, vale la pena vedere la Cascata, una suggestiva scalinata in marmo ai cui piedi si apre una delle più suggestive piazze della città. Gli amanti dello shopping possono fare due passi lungo North Avenue, la strada dei negozi.

Un’altra città da visitare assolutamente nell’ambito del viaggio con un’auto a noleggio in Armenia è Goris. Cosa si può vedere qui? Cosa c’è di particolare? Prima di tutto bisogna ricordare che si tratta di un meraviglioso luogo sperduto nelle montagne, di una cittadina di poco più di 2000 abitanti che si incontra quando si guida alla volta dell’Iran.

Non stupirsi è impossibile. L’atmosfera è infatti a dir poco suggestiva, e la città di Goris può essere utilizzata come punto di partenza per scoprire suggestivi monasteri e villaggi dove il tempo sembra essersi fermato a secoli fa.