Noleggio Auto Bielorussia

Noleggiare un’auto in Bielorussia può rivelarsi la scelta migliore sia per chi si deve muovere per motivi di business, sia per chi viaggia per piacere personale.

Oggi, infatti, basta un click per noleggiare l’auto migliore in Bielorussia, ovviamente tenendo conto delle proprie specifiche esigenze.

Per apprezzare al meglio il viaggio con l’auto a noleggio in Bielorussia è bene considerare alcune regole. La prima riguarda i documenti di viaggio. Gli automobilisti non bielorussi devono muoversi in macchina portando dietro la patente internazionale e il certificato d’immatricolazione.

Fondamentale, inoltre, è stipulare l’assicurazione Green Card. Chi non riesce a stipularla nel proprio Paese di origine può sottoscrivere un’assicurazione temporanea in Bielorussia. Detto questo non rimane che partire alla scoperta del territorio di questa nazione grazie a un’auto a noleggio.

Itinerario con un’auto a noleggio in Bielorussia

Noleggiare un’auto in Bielorussia è la soluzione migliore per visitare un Paese che era difficile da ammirare fino a qualche anno fa. Oggi, per fortuna, le cose sono molto cambiate.

Chi ama viaggiare può gustare al massimo le meraviglie della Bielorussia, un Paese caratterizzato da una ricchezza storica importante e da panorami meravigliosi. Come godere al massimo di tutto questo? Partendo dalla capitale Minsk.

In questa meta europea di nicchia ma molto affascinante è possibile scoprire alcune piccole meraviglie, come per esempio le piazze del centro. Tra le più belle è possibile ricordare Piazza Indipendenza, una delle più grandi dell’intera Europa.

Da non perdere a Minsk sono anche i diversi musei e le numerose gallerie d’arte. Tra i punti di riferimento più interessanti al proposito è possibile ricordare il Museo Nazionale di Storia e Cultura della Bielorussia e il Museo Statale di Storia del Teatro e della Musica.

Dopo aver visitato Minsk, con l’auto a noleggio in Bielorussia ci si può recare a Hrodna. Altra tappa imprescindibile del viaggio, è un piccolo villaggio che porta ancora le tracce, drammatiche, degli effetti della seconda guerra mondiale sul territorio bielorusso.