Noleggio Auto in Bulgaria

Confronta & Risparmia sul tuo noleggio in Bulgaria

Guidare in Bulgaria può risultare un’esperienza piuttosto vivace, poliedrica. Percorrendo lo stato in qualsiasi direzione si avvicenderanno infatti gli scenari più variegati: pianure, catene montuose, grandi fiumi, vallate incredibili e suggestivi paesaggi collinari. Noleggiare un’auto in Bulgaria significherà fare esperienza di tutto questo, e di molto altro. Su NoleggioAuto.it avrete a disposizione una scelta molto ampia tra diversi veicoli di numerose marche, tra i quali optare per soluzioni economiche di vetture o pullmini. Prenotare un’auto in affitto in Bulgaria con questo motore di ricerca è un’operazione molto facile, che in pochi clic rende disponibile il pagamento con le maggiori carte di credito, il tutto in una procedura caratterizzata da rapidità e semplicità. In Bulgaria è possibile guidare con la patente Italiana, ma una traduzione in Bulgaro è sempre consigliata.

Cose da fare in Bulgaria

Crocevia sospeso tra l’Europa Occidentale e il misterioso mondo Orientale, storicamente via di passaggio per Costantinopoli, la Bulgaria ha conservato quel suo fascino selvaggio e un po’ spartano di chi ha vissuto sulla pelle le avventure di viaggiatori di ogni secolo ed etnia. Meta condivisa dagli amanti della montagna e delle località balneari, rappresentate rispettivamente dalla catena dei Balcani e, sul confine orientale, dal mar Nero, non manca dall’esser disseminata da piccole perle per chi ama le attrazioni storiche: pullulano infatti ovunque antichi monasteri ortodossi, come quelli di Rila e Bachkovo, antiche città medievali e resti archeologici più antichi. Impossibile non citare ad esempio l’antica città di Plovdiv, con il suo anfiteatro, l’acquedotto, lo stadio e l’odeon.

Le attrazioni principali

  • Le chiese nella roccia di Ivanovo

  • Le cittadine sul nar Nero di Nesebar e Sozopol

  • Le gole dell’Iskar

Guidare nei dintorni della Bulgaria

Una visita alla capitale Sofia è d’obbligo, ricca di attrazioni imperdibili. Citiamo ad esempio la Cattedrale Ortodossa di Aleksander Nevski, incredibile chiesa in stile neo-bizantino caratterizzata da un sistema particolarissimo di cupole dai tipici colori orientali che la rendono il simbolo di Sofia. Non mancano in Bulgaria le attrazioni naturali: ben due siti sono infatti tutelati dall’UNESCO, il Parco Nazionale di Pirin e la Riserva Naturale di Srebarna. Consigliatissimi. Per chi vuole rivivere gli antichi segreti dei monaci nella loro naturale quiete, consigliamo di fare visita al monastero di Rila, il più grande e spettacolare della Bulgaria: qui, all’interno di una cornice naturale caratterizzata da ruscelli impetuosi e monti ricoperti di boschi verdissimi, potremo ammirare gli interni affrescati della chiesa principale e scorgere di soppiatto qualche timido monaco che ancora abita i piani alti di questo monastero dove il tempo sembra essersi fermato qualche centinaio di anni fa.