Noleggio Auto a Santo Domingo

Confronta & Risparmia sul tuo noleggio a Santo Domingo

Avete deciso di andare in vacanza a Santo Domingo? Buon per voi. Prima di tutto dobbiamo specificare che Santo Domingo è la capitale della Repubblica Dominicana e non l’intera isola. Spesso in Italia le due cose vengono confuse. Se decidete di visitare l’isola, Santo Domingo è il miglior punto d’approdo. Qui sono presenti tutti i servizi e i collegamenti con il resto dell’isola. Grazie a noleggioauto.it potete decidere comodamente da casa che auto prenotare e dove. Infatti potete scegliere se ritirare su Avenida del Indipendencia, la lunga strada che costeggia il mare e dove sono presenti le agenzie di Alamo e Europcar. Oppure se ritirare in aeroporto, dove offriamo una vasta scelta. Prenotate da casa, quindi, per non avere problemi logisitici una volta arrivati a Santo Domingo, così da potervi godere il sole e il mare senza problemi!

Cose da fare a Santo Domingo

Santo Domingo è posta alla foce del fiume Ozama, edè stata la prima colonia spagnola nel Nuovo Mondo, che era appena stato scoperto dal genovese Cristoforo Colombo. Nel corso dei secoli il volto della città è mutato ed oggi è una moderna capitale, dove però è sempre vivo il ricordo del passato. Qui il turismo è uno dei pilastri dell’economia, infatti Santo Domingo è una delle mete esotiche predilette dai turisti di tutto il mondo. La Capital, come la chiamano sull'isola merita una visita. La città storica consiste in una bella Zona Coloniale, perfettamente restaurata e conservata, tra i palazzi storici ci sono anche i più bei edifici costruiti dagli spagnoli nel nuovo mondo come gli uffici amministrativi e la bellissima cattedrale Santa Maria la Menor, la prima costruita nel continente americano . La parte coloniale della città risale al 1500. La piazza cittadina, cuore della via commerciale è la Plaza de la Hispanidad, nella quale si affacciano numerosi negozi locali e ristoranti. Altra zona da visitare è quella intorno a la Calle Las Damas, la storica via dove nel 1500 si sono insediati i dominicani. Qui, in poche centinaia di metri, si possono visitare i monumenti più importanti della città: la Fortaleza Ozama (dove si può salire sulla torre), la casa de Bastidas, il Panteon Nacional (con il cambio della guardia), il Museo della Casa Reale e l'Alcazar de Colon su Plaza de Espana. Da qui potete raggiungere il famoso Malecon (lungomare), e il Giardino Botanico, dove si può fare un picnic sotto l'ombra delle palme. A metà strada si sosta per attraversare a piedi un suggestivo giardino giapponese: in un punto si possono osservare con un solo colpo d'occhio pini di montagna, prato all'inglese, palme tropicali, bambù e bonsai giapponesi.

Le attrazioni principali

  • Una passeggiata sul lungomare “Malecon”

  • la bellissima cattedrale Santa Maria la Menor

  • Bayahibe