Noleggio Auto Tanzania

Noleggiare un’auto in Tanzania può rivelarsi la soluzione miglior per esplorare un Paese bellissimo, dove la natura regna incontrastata e dove è possibile dedicarsi con passione ai safari. Prima di mettersi alla guida di un’auto presa a noleggio in Tanzania è però il caso di fare il punto della situazione su alcuni semplici consigli, fondamentali per muoversi in tutta sicurezza.

Quali sono? Il primo riguarda i documenti. La Tanzania, secondo quanto previsto dalla Convenzione di Vienna, è da includere nei paesi dove, per guidare, è necessario avere a disposizione una patente internazionale.

Fondamentale è anche il libretto di circolazione. Fondamentale è fare preventivamente rifornimento di benzina e di pezzi di ricambio. Il rischio in questi luoghi è infatti quello di trovarsi senza e di non avere modo di rimediare.

L’ultimo consiglio per chi prende un’auto a noleggio in Tanzania e scoprire il Paese al volante consiste nell’evitare di guidare di notte sia per il cattivo stato delle strade, sia per il rischio d’incontrare animali selvatici.

Itinerario con un’auto a noleggio in Tanzania

Entriamo ora nel vivo dei consigli di itinerario dedicati a chi vuole noleggiare un’auto in Tanzania e scoprire le bellezze del Paese. Iniziamo con la città costiera di Dar es Salaam. Il toponimo, in lingua locale, significa “Casa della pace”. Con più di tre milioni di abitanti, è il vero cuore pulsante del Paese! Da non perdere qui sono il mercato del pesce di Ocean Road e gli edifici storici delle vie del centro.

Prendendo l’auto a noleggio in Tanzania e guidando verso nord si possono scoprire delle belle spiagge.

Da qui si può poi prendere il traghetto fino a Zanzibar e ammirare la locale spiaggia di Nungwi e il vicino acquario. Gli appassionati possono anche fare snorkeling a Mnemba.

Dopo queste tappe ci si può trasferire nell’interno e scoprire i parchi! Quelli della Tanzania sono davvero unici. Per parlare di tutti ci vorrebbero pagine e pagine. Ecco perché ci limitiamo a consigliare quella piccola gemma che è il Parco Nazionale di Arusha. Qui è possibile ammirare alcune attrattive speciali, tra le quali è possibile includere i Laghi di Momella.

Spettacolari sono anche le vedute del Monte Kilimanjaro. Questo parco, inoltre, è un vero paradiso per chi ama ammirare gli uccelli migratori. Alla base della scarpata della Rift Valley si trova invece il Parco Manyara, una delle aree verdi più belle del Paese, che colpisce fin dai primi minuti con la sua vegetazione lussureggiante.